Segnaposto per Pasqua: mr. Bunny’s tutorial

Eccomi con il secondo tutorial dedicato alla Pasqua! Prima i CIP- OVETTI da realizzare con materiale di riciclo (li trovate QUI) e oggi un buffo Mr Bunny da utilizzare come segnaposto.

Visto che l’uso dei cucchiai di plastica della volta scorsa ha avuto tanto successo (della serie le cose più semplici sono sempre quelle più gradite), ve li ripropongo ancora una volta…

Ecco il materiale necessario…

OCCORRENTE:
-cucchiai di plastica
-colla vinilica
-dischetti di cotone
-acrilico bianco
-pennello
-nastro colorato
-pennarellino nero indelebile
-gessetto rosso
-guanti bianchi di lattice
-forbici

PROCEDIMENTO
Come nel tutorial precedente tagliate la parte concava del cucchiaio e dipingete il lato bombato con l’acrilico bianco. Tenete altri cucchiai interi.

Tagliate due dita dal guanto di lattice tenendole unite…

Ora imbottite ciascun dito con il dischetto di cotone ripiegato.

Avrete ottenuto le due orecchie del coniglietto.
Attorcigliatele tra loro e con la colla vinilica incollatele dietro al cucchiaio che avete dipinto di bianco e sovrapponete un altro cucchiaio non tagliato. Tenete le due parti aderenti una all’altra con un paio di mollette dei panni per almeno un’oretta. Questo per permettere alla colla di asciugare bene. Se non avete voglia di aspettare potete usare la colla a caldo, ma se lo fate con i bimbi meglio la vinilica.

Adesso disegnate con il pennarellino il musetto del coniglio e con il gessetto rosso colorate la guance.

Legate al collo di Mr Bunny un nastrino con il colore adatto alla vostra tavola di Pasqua. Potrete poi appoggiare il coniglietto al centro del piatto e legare il nastrino al tovagliolo.

Se cercate altre idee per la tavola di pasqua vi propongo anche i FIOROVETTI dell’anno scorso.
Grazie per essere passati da qui!
                                          Laura

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

7 commenti su “Segnaposto per Pasqua: mr. Bunny’s tutorial”