Decorazioni di Halloween con materiale di riciclo…i “FLOPPYSTRELLI”

Eccomi con il  tutorial che dedico quest’anno alla festa stregosa per eccellenza! Ancora una volta ho creato qualcosa con un materiale riciclato. L’anno scorso vi avevo presentato la strega Pippi Strella.
L’idea è arrivata mentre spolveravo (ogni tanto lo faccio) la “Tana dei colori”.
Avete ancora in qualche cassetto dimenticato i non così vecchi, ma superati, Floppy Disk????

Io sì, ed ecco che con un pochino di fantasia e con l’aiuto di Folletta e Gnometto, li ho trasformati in FLOPPYSTRELLI adatti ad animare la notte di Halloween…
Pronti con il TUTORIAL?? Partiamo…

MATERIALE OCCORRENTE
-Vecchi floppy disk neri
– Pennarello bianco a tempera acrilica e punta fine (tipo UNIPOSCA)
– Cartoncino nero
– Pastello bianco
– Forbici
– Gessetto bianco
– Filo bianco
– Colla vinilica

PROCEDIMENTO
Sul lato scelto del floppy (ogni lato va bene) disegnate piccoli occhietti e la bocca con il pennarello bianco cercando di dare ad ogni FLOPPYSTERELLO uno sguardo diverso.

Poi sul cartoncino nero disegnate con il pastello bianco la sagoma delle ali di pipistrello.

Con il gessetto bianco create sfumature e ombre sulle ali sfumando con il dito e poi ritaglatele.

Mettete la colla vinilica al centro tra le due ali…poi incollate le ali sul lato posteriore del floppy…

 

Infine fate passare il filo bianco (va bene anche lo spago o del filo di nylon) nei due buchini del floppy ed ecco pronti spaventosi FLOPPYSTRELLI…

Paurosi, ma non troppo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

16 commenti su “Decorazioni di Halloween con materiale di riciclo…i “FLOPPYSTRELLI””