Come si usano i Gelatos della Faber Castell – CARD PER S.VALENTINO primo tutorial

Oggi inizio una serie di post in cui vi mostrerò come utilizzare i GELATOS della Faber Castell.
Sono un prodotto molto apprezzato dalle crafter americane, ma credo poco conosciuto qui da noi. Sono piccoli stick, compatti, con una consistenza che ricorda molto quella dei rossetti per labbra, con un livello alto di pigmentazione e acquarellabili (sarà per questo che mi piacciono!!)

Io li ho scoperti casualmente e devo dire che li ho apprezzati subito. Si prestano a molteplici utilizzi e mi è capitato spesso di usarli per completare alcune illustrazioni.
Unico inconveniente, non sono semplici da trovare, ma questa volta vi indico anche il sito web da cui mi rifornisco io e che è una miniera di materiale prezioso per gli amanti del craft e non solo…

Trovate i Gelatos sul sito www.timbroscrapmania.it

I tempi di consegna sono rapidi, quindi se avete voglia di seguirmi in questi tutorial a puntate, fateci un giretto…

Le tecniche  per dipingere con i GELATOS sono diverse e oggi ve ne mostro una in particolare. Già in passato lo avevo fatto con questo POST.
Ho colto l’occasione dell’imminente festa degli innamorati per preparare questa card romantica e un po’ miciosa…

MATERIALE OCCORRENTE

– Gelatos della Faber Castell
– Pennarellino nero indelebile punta 0,1
– Pennello piatto
– Cartoncino grammatura 200
– Gesso acrilico
– Scotch di carta
– Sagoma a cuore di feltro
– Acqua
– Carta assorbente da cucina
– Cartoncino bianco
– Forbici
– Fustelle
– Carta colorata
– Colla vinilica

PROCEDIMENTO

Per prima cosa  fissate il cartoncino piegato a metà ad un supporto rigido con scotch di carta, poi con una pennello piatto a setole morbide stendete uno strato di gesso acrilico e lasciate asciugare bene.

Con i gelatos delle tinte che preferite, colorate una porzione di cartoncino e con un spruzzino pieno di acqua, spruzzate sul colore che inizierà a miscelarsi e sciogliersi.  Con le dita stendete bene il colore creando le sfumature che volete. All’occorrenza bagnate ancora un po’.

Prima che asciughi appoggiate al cartoncino un foglio di carta assorbente da cucina e premete in alcuni punti con le dita. Sollevate e lasciate asciugare.
In questo modo avrete creato una texture sfumata e che, grazie al gesso sottostante, avrà una patina leggermente brillante.
Ora colorate con il gelatos (rosso nel mio caso) un cuore di feltro e usatelo come se fosse un timbro.

Resterà un’impronta dai contorni non definiti, ma d’effetto.

A questo punto scegliete voi come abbellire la card. Io ho utilizzato fustelle a fiore e cuore e piccoli bottoni (anche questo materiale lo trovate su www.timbroscrapmania.it)

Io ho disegnato un micetto su un cartoncino con un pennarello indelebile con punta 0,1, l’ho ritagliato e poi incollato alla base della card.
Sempre col pennarellino ho aggiunto elementi floreali decorativi…

Il risultato finale è questo…

Provate e fatemi sapere se vi piacciono i GELATOS e poi tornate a trovarmi perché nel prossimo tutorial vi mostrerò un’altra tecnica per utilizzarli al meglio.

Per restare aggiornati e se vi fa piacere ovviamente, potete anche seguirmi sulla mia paginetta Facebook

https://www.facebook.com/Icoloridilaura

Alla prossima…

                      Laura

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

10 commenti su “Come si usano i Gelatos della Faber Castell – CARD PER S.VALENTINO primo tutorial”